23-24/01: Scuola e Felicità

Offerta d’istruzione oppure offerta distruzione. Non un semplice gioco di parole bensì le due opzioni, opposte, che hanno gli insegnanti nei confronti dei loro studenti di tutte le età. Quello dell’insegnante, secondo le statistiche, risulta essere uno dei lavori più stressanti e meno felici di tutti. Un peccato, perché chi sceglie questa nobile professione lo fa per insegnare, dal latino imprimere segni in qualcuno, un qualcuno immacolato di fronte ad un grande numero di nozioni, comportamenti, dinamiche; un qualcuno che sta crescendo, che da presente diventa futuro, pertanto insegnare significa creare nuove fondamenta per un futuro diverso, che può però essere migliore ma anche peggiore.
Per la proprietà transitiva applicata all’essere umano, insegnanti felici e soddisfatti generano studenti altrettanto felici e soddisfatti. Un’altra statistica spiega infatti che gli studenti meno felici a scuola sono quelli che hanno incontrato uno o più insegnanti disinteressati, infelici, non appassionati. Il passo per ottenere il risultato contrario è perciò breve, ma va coltivato con apposite armi per essere, in primis, insegnanti felici.
Caleidos, in quanto associazione promotrice del benessere psico-sociale, si è presa l’impegno di portare benessere e felicità a tutti gli insegnanti grazie ai proventi del proprio 5×1000. Nel programma degli Happy Days il 23 gennaio è completamente dedicato al delicato ed impegnativo tema della felicità a scuola. Inoltre il 24 gennaio si potrà proseguire la formazione con un secondo seminario a tema, aperto questa volta anche a genitori, educatori, nonni, volontari.
Docente d’eccellenza degli appuntamenti sulla felicità a scuola sarà Lucia Suriano, una vera insegnante laureata in Lettere oltre che formatrice che concentra il proprio lavoro sul mondo della scuola e sulla realizzazione di modelli educativi che mettano al centro la felicità della triade educativa: alunni, genitori, insegnanti.
Di imparare non si smette mai. E così come per ogni altra attività umana, potremo imparare insieme come ricercare e trovare la felicità in noi stessi ed anche negli altri: colleghi e collaboratori ma anche e soprattutto nei fruitori della mission scolastica, gli studenti.

 

Scarica il volantino in formato pdf

Scuola e felicità