#giornifelicitour di Letizia Espanoli a Castel San Pietro

“La felicità è un diritto.

Sì, Carlo, come il pane, l’acqua, il sole”.

(L’Arte della gioia, Goliarda Sapienza – Einaudi, 2008)

#giornifelici tour fa tappa a Castel San Pietro il 20 aprile 2017: save the date!

Nasce la nuova creazione di Letizia Espanoli, formatrice con esperienza trentennale in ambito socio-sanitario-educativo e già tre pubblicazioni con la Casa Editrice Maggioli.

Questo libro nasce dall’idea che ciascuno di noi può scegliere se credere che nulla cambierà o se attraverso azioni nuove possiamo sviluppare competenze per accendere la felicità nella nostra vita.

Secondo il World Happiness Report 2016 di John Halliwell, Richard Layard, Jeffrey Sachs, elaborato in occasione della Giornata Mondiale della Felicità promossa dall’ONU il 20 marzo 2016, l’Italia si trova al 50.mo posto nella classifica dei Paesi più felici. Pur confermando la posizione dell’anno precedente è importante sottolineare che l’Italia si trova tra i 10 Paesi con il calo maggiore della felicità (- 0,735) nel periodo considerato (2013 – 2015).

Tale situazione è sicuramente frutto di una combinazione di aspetti di crisi economica, sociale e politica. Stiamo attraversando un periodo di profonda incertezza con conseguenze importanti sulla vita delle persone. Al di là della crisi è in atto una profonda trasformazione della società rispetto a quella di un tempo, con importanti cambiamenti nei ritmi e nei valori di riferimento.

Ed ecco un’opportunità: #giornifelici a Castel san Pietro il 20 aprile 2017, e in allegato il calendario #wowrevolution con tante opportunità per la felicità.

Questo quaderno è una coccola, una carezza che riconnette alla vita, che accende in te la possibilità di correre verso i tuoi desideri. E’ un azionario: un libro che parla all’anima e spinge all’azione, che sussurra parole di bellezza, di curiosità e di gentilezza.

E’ un allenamento a vedere la bellezza affinché lo stupore torni ad essere parte della giornata, che ti conduce sui sentieri dello stupore, della curiosità, della gratitudine, della gentilezza e del perdono. Un viaggio che distilla dalla scienza le esperienze più importanti.

Sapete perché anche la curiosità è una delle parole cardine di #giornifelici? Come può la curiosità essere un elemento fondamentale nella costruzione della nostra felicità e del nostro benessere?

“La curiosità è lo stato mentale che ci spinge a perseguire e ad apprendere sempre di più, a continuare a provare. Ci permette quindi di crescere e migliorare e ci guida alla scoperta del mondo. È importante da sviluppare per riuscire a superare conflitti, problemi, raggiungere traguardi e obiettivi. […] Ma la vera bellezza sta nel fatto che quando si è curiosi, si superano le paure. […] Uno studio ha dimostrato che la parte del nostro cervello che si attiva quando ci troviamo di fronte ad una novità, è la stessa che elabora le ricompense. La curiosità, come altre emozioni, viene collegata ai sistemi neuronali mesolimbici e sviluppa la dopamina. Il rilascio di questa sostanza nel nostro cervello ci spinge a cercare nuove informazioni, come fossero delle ricompense. […] La curiosità oltre a stimolare le aree cerebrali della ricompensa e della motivazione, attiva anche l’ippocampo, la parte del cervello legata alla memoria a lungo termine. Ciò significa che la curiosità migliora le prestazioni del cervello conservando meglio e più a lungo le informazioni.”

Vi siete incuriositi? Per coloro che vogliono sapere di più nasce il tour #giornifelici, a Castel San Pietro il prossimo 20 aprile 2017: tre ore di formazione (citando Letizia Espanoli “da triplo salto col wow”) in cui far nascere una rivoluzione, dentro e fuori di ognuno di noi, perché la Bellezza inizia dove iniziano l’Indignazione e il Coraggio.

Il quaderno si inserisce perfettamente nel kit degli strumenti del progetto Sente-mente®, un modello unico nato dall’intuizione di Letizia Espanoli, modello che si sposa con i talenti delle persone che incontra e che cresce con loro.

Sente-mente® è un grande progetto nazionale per guardare con occhi nuovi alla malattia e per vivere le grandi sfide della vita (rapporto genitori e figli, l’approccio educativo, la formazione scolastica, il lavoro…).

La malattia è solo la fine della salute e delle fatiche o può diventare l’inizio di un percorso di possibilità? Sente-mente® è un modello in grado di svelare le opportunità che ancora sono presenti, nonostante il dolore, le fatiche, la malattia, perché #lavitanonfinisceconladiagnosi.

Sente-mente® infatti è anche una grande opportunità di crescita personale in ogni situazione di vita. Genitorialità, gestione delle emozioni, stress, invecchiamento, lutto… Sono davvero moltissimi gli ambiti in cui il modello Sente-mente® può fornire spunti per portare più vita nella propria vita.giornifelici

E se vuoi saperne ancora, visita il sito www.letiziaespanoli.com

Per info sull’evento e per iscrizioni: monica@caleidos.bo.it