Festival delle diversità


Banner Facebook Festival 2015 A5 colori

Anche quest’anno a Castello puoi fare il giro del mondo a chilometro zero, il 5 giugno, grazie al Festival delle diversità, la proposta di Caleidos per festeggiare la diversità come ricchezza e non come un ostacolo.

Il tema centrale del Festival delle diversità, che prende spunto dal progetto Castello a colori che da anni Caleidos porta avanti nelle scuole, è infatti l’intercultura, intesa come punto di incontro e di conoscenza fra diverse culture.
“La diversità è curiosità – spiega in poche semplici ma perfette parole Ilaria Astolfi, referente di Caleidos per Castello a colori -. Bisogna avere curiosità per viaggiare ed incontrare altre culture, ma anche per guardarci intorno ed accettare le culture che hanno viaggiato verso di noi, valorizzandole”.

 

La cornice che il 5 giugno ospiterà il Festival è quella del Giardino degli Angeli di via Remo Tosi. Il programma prevede innanzitutto la premiazione dei disegni dei ragazzi delle classi prime delle medie Pizzigotti che hanno partecipato al concorso “Incontri che cambiano il mondo” (la premiazione avverrà a scuola); nel pomeriggio, dalle ore 17, una serie di giochi dal mondo potranno essere giocati da tutti i bambini dentro al Giardino e a seguire una golosa merenda (animazioni a cura di Ludoteca Spassatempo e Cooperativa Solco). Alla sera, ore 21 e sempre al Giardino, andrà in scena lo spettacolo “Bhramanakarira (Viaggiatori)”, un testo originale ideato da Caleidos in collaborazione con i richiedenti asilo ospiti del centro di accoglienza La Pascola di Imola e la cooperativa Camelot e messo in scena dall’associazione Eclissidilana (per la visione è consigliato il plaid).

Sabato 6, invece, spazio alla cucina multietnica, con l’apericena a cura di Blanco Caffè e associazione Camminando Insieme.
Perché partecipare al Festival delle Diversità? Perché siamo tutti portatori sani di diversità. Non siamo infatti “tutti uguali”; abbiamo tutti gli stessi diritti, sì, ma ognuno di noi così come ogni cultura ha peculiarità e sfumature che sono da preservare per la ricchezza del mondo e della vita.

 

Scarica il volantino

Volantino Festival 2015 A5 colori