Un fine settimana che cambia la vita, con lo yoga della risata

Un fine settimana che cambia la vita, con lo yoga della risata

CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE LEADER DI YOGA DELLA RISATA, SABATO 16 E DOMENICA 17 GIUGNO 2018 – CASTEL S. PIETRO T. (BO)

Diventa leader di risate
Porta più gioia nella tua vita ed in quella degli altri

Un fine settimana che cambia la vita: questo è quello che è successo a me 5 anni fa ed è per questo
che ora voglio condividere con te questa incredibile possibilità. Quando vidi per la prima volta che esisteva lo “Yoga della Risata”, non esitai un istante… il mio intuito mi diceva di provare! Sono passati quasi 5 anni da quell’incontro magico con la mia risata incondizionata e devo dire che molte cose sono accadute grazie ad essa nella mia vita, sia privata che professionale.

Com’è possibile?

Abbassa i livelli di stress inducendo la diminuzione del cortisolo in circolo.

Aumenta la resilienza, induce le persone ad affrontare più efficacemente le difficoltà della vita.

Migliora lo spirito di gruppo grazie al rilascio di ossitocina ed al clima positivo che si crea.

Migliora la salute. Ridere almeno 10 minuti è il miglior modo per prevenire malattie cardiovascolari.

Aumnta il benessere, grazie al rilascio di serotonina e endorfine.

Migliora la cognitività grazie al maggior apporto di ossigeno.

L’ideatore dello Toga della Risata è un medico, il Dott. Madan Kataria. Quando si parla di risata, è facile banalizzare. Questo succede perché nella nostra cultura ridere viene accomunato con la comicità, se non addirittura con la frivolezza. In realtà, esistono molte discipline comunemente accettate, che vengono praticate incondizionatamente, per il solo fatto che favoriscono salute e benessere. Pensa alla camminata, che attualmente viene consigliata da tutti i medici… almeno 30 minuti di camminata al giorno. Eppure queste camminate non hanno lo scopo di raggiungere un luogo, bensì di aumentare il benessere psico-fisico.
Lo Yoga della Risata funziona allo stesso modo: non ridiamo spinti da motivazioni esterne, bensì come atto di volontà in grado di portare salute, felicità e pace nella nostra vita ed in quella delle persone che ci circondano. Tutto questo può avvenire in soli 10 minuti! Non male per chi ha poco tempo da dedicare a sé!

Lo Yoga della Risata attualmente viene praticato in oltre 100 Paesi del Mondo ed in ogni contesto: a scuola, nelle Case Residenza Anziani, nelle carceri, negli ospedali… Come Leader, potrai dare vita al tuo Club della Risata e donare salute e benessere alla tua Comunità. Potrai crearti nuove opportunità lavorative e introdurre questa pratica nel tuo lavoro attuale. La risata sarà il tuo salvavita sempre disponibile.

INFORMAZIONI PRATICHE
DOVE: via Conventino 631, Castel S. Pietro T. (BO)
QUANDO: sabato 16 giugno dalle ore 9:30 alle ore 18:30
domenica 17 giugno dalle ore 9:30 alle ore 16:30
QUANTO: iscrizione individuale 235€ + 15€ tessera associativa
iscrizione di gruppo 4 paganti + 1 partecipante gratis. Nella quota di
iscrizione sono compresi: attestato internazionale Leader di Risate,
iscrizione all’area PROZONE, i coffee break ed i 2 pranzi.

E’ possibile anche partecipare ad una sola giornata ad un costo agevolato senza certificazione.

INFO: Monica Manzoni – 347 9336636 – monica@caleidos.bo.it

 

ColtiviAMO la biodiversità.. E la biodiversità fiorisce!

ColtiviAMO la biodiversità.. E la biodiversità fiorisce!

Il laboratorio sull’intercultura ColtiviAMO la (bio)diversità” proposto da Caleidos alle classi che hanno vinto il concorso musicale del Festival delle Diversità 2017 sta dando i suoi frutti. Dai semi e gli altri materiali consegnati ai bambini e alle bambine, metafora dell’importanza della biodiversità per il perpetuarsi della vita, sono nate delle consapevolezze.

Innanzitutto, quali sono gli ingredienti utili per coltivare la diversità?

Grazie al laboratorio i bambini hanno sperimentato che per coltivare una pianta, così come una relazione, ci vogliono cura, pazienza, fiducia.

Un vero e proprio dibattito è poi nato leggendo la fiaba “Il fiore giallo” di Renate Schupp, che racconta di un paese dove fra soli fiori rossi ne nasce uno giallo e il reame si divide: la principessina vive l’esperienza con stupore e curiosità, il giardiniere con diffidenza e paura. Dalla classe, divisa nei due punti di vista differenti, sono nati spunti diversi: che il giallo non è permesso perché la legge ammette solo i fiori rossi, che è più bello un giardino tutto uguale fatto di fiori dello stesso colore, ma anche che il fiore giallo con la sua diversità dà luce e risalto anche ai fiori rossi, che il fiore rosso è riconosciuto tale solo perché esiste anche il fiore giallo.

Ma come si risolve l’accesa discussione nata fra chi accetta solo fiori rossi e chi invece li accetta tutti?

C’è chi ha proposto di dividere i giardini con un muro così che ogni giardiniere o principessina potesse coltivare quello che preferiva, quello che lo faceva felice. Ma c’è anche chi ha fatto notare che anche alcuni fiori rossi hanno sfumature gialle al loro interno e che quindi in una visione macroscopica non ha senso separare fiori diversi solo per una sfumatura di colore.

La discussione, nata dallo stimolo proposto da Caleidos di dividersi in giardinieri e principessine ed affrontare dunque pareri diversi, si è comunque svolta in maniera del tutto naturale, senza guide o limiti. Perché, in fondo, i bambini vanno stimolati a riflettere e non imbrigliati con i nostri pensieri precostituiti.

Il lieto fine? Il giardino della classe dove ogni alunno ha rappresentato il proprio fiore, ognuno diverso dall’altro così come gli alunni stessi sono tutti diversi. Naturalmente, la diversità vince.

Festival delle Diversità, save the date: 20 luglio 2018

Festival delle Diversità, save the date: 20 luglio 2018

Quest’anno il Festival delle Diversità di Caleidos andrà in scena il 20 luglio ed avrà un sapore.. Movimentato, ritmato, musicale. Al centro della nuova edizione del festival sulla cultura delle culture che ogni anno Caleidos propone, quest’anno ci saranno tante danze dal mondo.

Quest’anno l’incontro fra culture differenti avverrà a passo di danza, con laboratori ed esibizioni per tutti i gusti. Sarà impossibile.. Restare fermi!

Salva la data: 20 luglio 2018!

Soffi di Felicità… Ridere ridere ridere ancora

Soffi di Felicità… Ridere ridere ridere ancora

Il sorriso permette all’anima di respirare…

Siamo abituati a pensare che la nostra felicità derivi dagli eventi di vita che ci accadono e che sia uno stato d’animo generato dalla mente…
Esiste tuttavia una quota di benessere che può essere generata attraverso il corpo.
Respirare in consapevolezza, ridere incondizionatamente, muovere il corpo, rilassarsi profondamente, sono alcuni modi per gustare quella fetta di felicità autoprodotta, capace di rigenerare corpo, mente e spirito.
Con gioia ti accogliamo per condividere insieme i nostri SOFFI DI FELICITÀ 🙂

CI INCONTRIAMO IL MERCOLEDì DALLE ORE 17:30 ALLE ORE 18:30 nelle seguenti date:
6 e 20/06 al Giardino degli Angeli – Castel S. Pietro T. (BO)

Info: Monica Manzoni – 347 9336636 – monica@caleidos.bo.it

Teniamo a(lla) mente – Prevenzione dell’invecchiamento mentale

Teniamo a(lla) mente – Prevenzione dell’invecchiamento mentale

L’invecchiamento non è di per sé una patologia, anzi, è un processo di crescita che inizia alla nascita e prosegue tutta la vita.

Tuttavia, alcune condizioni possono rendere difficoltoso vivere appieno i propri anni d’argento. Tra queste, le patologie che colpiscono la mente sono in continuo aumento e determinano condizioni di sofferenza che possono durare anche molto a lungo.

Per questi motivi, è importante imparare a salvaguardare il proprio stato di efficienza mentale.

Tutti ci chiediamo come poter mantenere in piena attività ed efficienza la nostra memoria e le altre capacità mentali.

I più recenti studi scientifici indicano con chiarezza che non è sufficiente usare la mente (ad esempio facendo le parole crociate o leggendo) per stimolarla.

Esistono nuove possibilità per allenare la tua mente. Vuoi sapere quali sono e come puoi portare più salute nella tua vita?

Partecipa ad uno dei percorsi di prevenzione dell’invecchiamento mentale, attivi a Bologna e Castel S. Pietro.

Durata: 3 incontri settimanali di 1,5 ore ciascuno.

Per informazioni e iscrizioni:

Dott.ssa Monica Manzoni – 347 9336636 – monica@caleidos.bo.it

AGENDO, facendo divento

AGENDO, facendo divento

AGENDO vuole essere un programma di attività in grado di portare più benessere, armonia, bellezza, amicizia, solidarietà e felicità alle persone.

Noi di Caleidos abbiamo pensato di creare un AGENDO per rendere più visibili e quindi per dare più forza a tutte quelle iniziative, nostre e di altri, che corrispondono alla nostra idea di benessere.

E’ nell’azione che si libera il potenziale personale, noi diciamo #facendodivento!

Se sei interessato a conoscere gli appuntamenti in programma scarica il calendario AGENDO:

calendario iniziative AGENDO orizzontale

Vuoi essere parte del calendario AGENDO? Se sei un’associazione, un’organizzazione o una persona che propone occasioni per coltivare salute e felicità, chiedi di partecipare ad AGENDO. Partecipare non costa nulla! Ciò che ti chiediamo è di condividere con noi l’informazione delle tue iniziative e noi provvederemo ad inserirle nel programma di AGENDO. Tutte le iniziative mantengono comunque la loro autonomia intellettuale e organizzativa. Successivamente tutti inseriremo nei nostri canali di comunicazione (siti internet, profili e pagine Facebook, newsletter, volantini agli eventi, ecc.) il programma di AGENDO. Come si suol dire, l’unione fa la forza!

Per aderire contatta Monica Manzoni: 3479336636 – monica@caleidos.bo.it