Una mente che sente

Una mente che sente

Non solo connessioni neurali che immagazzinano ricordi o sinapsi che comunicano azioni al resto del copro; la nostra mente ha una doppia intelligenza, una razionale ed una emotiva. E quando la prima, quella che tutti conosciamo e riconosciamo, viene intaccata dalla demenza, la seconda riesce a vivere da sola, libera dalla “gabbia” del pensiero che per anni ha deciso come esprimersi.

Dunque anche nella demenza il nocciolo vitale della persona sopravvive e rimane capace di provare, riconoscere ed esprimere emozioni. Fortunatamente oggi ci sono numerosi pionieri dell’intelligenza emotiva che lavorano sodo in questa direzione: valorizzare ciò che è presente ed è possibile, nonostante ed oltre la malattia. Questo progetto si chiama Sente-Mente e i suoi pionieri si chiamano felicitatori. La dottoressa Monica Manzoni di Caleidos è una felicitatrice ed ha portato a Castel S. Pietro il sente-mente laboratorio: un percorso di allenamento guidato per prepararsi alla vita insieme ad una persona affetta da demenza, il cui obiettivo è aiutare a indossare occhi nuovi per vedere la demenza come una occasione per nuove possibilità.

Per tutti coloro che hanno un familiare affetto da demenza, il laboratorio sente-mente è gratuito. Gli incontri si terranno presso la sede operativa di Caleidos (via Matteotti 111) nelle seguenti date ed orari: 27 ottobre, 10/17/24 novembre, 1/15 dicembre, dalle 17 alle 18.30.

Per approfondire il progetto esiste il libro “De-mente? No! Sente-mente. Esercizi, intuizioni e nuove idee per vivere la relazione con le persone affette da demenza”, scritto dalla ideatrice del Sente-Mente Project, formatrice e consulente in ambito socio-sanitario-educativo Letizia Espanoli in collaborazione con Monica Manzoni.

Questo, invece, è il manifesto della Sente-Menza:

Noi crediamo nella presenza indissolubile del “nocciolo” vitale ed autentico racchiuso in ciascuna persona affetta da demenza e quindi ci impegniamo a svelarlo con Curiosità, custodirlo con Delicatezza e onorarlo con Forza.

Noi crediamo nella bellezza e nelle possibilità della fragilità umana e quindi ci impegniamo ad accoglierla, valorizzarla e trasformarla.

Noi crediamo nell’Universo Amico e nella responsabilità individuale e quindi ci impegniamo a scegliere idee e azioni per accendere la felicità, coltivare la salute e far fiorire il ben-essere.

Noi crediamo nella forza della vita e nell’energia del campo che prende origine dall’incontro tra le persone nel qui ed ora e quindi ci impegniamo a mantenere dinamico e scintillante il nostro campo individuale.

volantino-Sente-Mente-lab

scarica il volantino in formato pdf

Semplicemente grazie!

Semplicemente grazie!

La nostra serata insieme si è aperta con un semplice ma sentito grazie, uno per ciascuno di voi che avete partecipato alla quinta Cena Rosa.

Grazie a chi ha cucinato ed allestito tutti gli spazi che abbiamo occupato per una sera con la nostra presenza: Graziella e Lucia Tabellini e Guerrina Romagnoli per gli antipasti ed i dolci e il Risto rante La Torretta che ha cucinato le portate principali. Grazie a chi ha riempito di magia la serata: Michele Magic Moon. Grazie agli esercenti e alle attività che hanno reso possibili i tanti regali ai partecipanti:

GELATERIA CREME DE LA CREME, CINEMA JOLLY, ASSOCIAZIONE ECLISSIDILANA, LIBRERIA ATLANTIDE, CARTOLIBRERIA BIROBIGLIA, CENTRO DI FISIOTERAPIA CENTRO SALUS, MERCERIA GRAZIA, ERBORISTERIA CAMOMILLA, BAR DELLA LUNA, NEGOZIO DI DETERSIVI NATURA IN BOTTIGLIA, ASSOCIAZIONE SPORTIVA AGES, STUDIO PSICOLOGIA E FELICITA’, ASSISTENZA INFORMATICA LOGICAMENTE PC.

Grazie a chi ha partecipato, a chi ci ha creduto e ci crede, grazie per aver reso più possibili i tanti progetti dell’Associazione.

Settimana di prevenzione dell’invecchiamento mentale – Caleidos proroga l’iniziativa nei mesi di ottobre e novembre 2015.

Settimana di prevenzione dell’invecchiamento mentale – Caleidos proroga l’iniziativa nei mesi di ottobre e novembre 2015.

Iniziativa Assomensana di Promozione della Salute Pubblica
“Settimana di Prevenzione dell’invecchiamento mentale”
Caleidos proroga l’iniziativa nei mesi di ottobre e novembre 2015.

Anche quest’anno Assomensana, associazione non profit di neuropsicologi, ha organizzato l’appuntamento a livello nazionale che, per l’8° anno consecutivo, permetterà a tutti di controllare e migliorare gratuitamente le proprie performance cognitive.

L’Associazione Caleidos – ente per la promozione del benessere psico-sociale – ha aderito all’importante iniziativa nazionale mettendo a disposizione della cittadinanza i propri Esperti per effettuare check up gratuiti. Viste le tante richieste, l’Associazione ha deciso di prorogare l’iniziativa anche nei mesi di ottobre e novembre.

Inoltre l’Associazione intende promuovere tre incontri di gruppo di approfondimento delle tematiche di prevenzione del decadimento cognitivo e mantenimento dell’efficienza mentale nelle giornate di 18-25 novembre e 2 dicembre dalle ore 17 alle ore 18:30 presso la sede operativa in v. Matteotti n. 111 a Castel S. Pietro. Gli incontri sono gratuiti per i soci di Caleidos. Chi desideri associarsi può farlo versando la quota di 15€ annuali.

Per poter seguire nel miglior modo tutti i partecipanti, gli incontri saranno a numero chiuso fino ad un massimo di 12 persone.
Per cui viene richiesta la prenotazione della propria partecipazione.

Per prenotare il check up oppure gli incontri di gruppo, rivolgersi a:

 

Dott.ssa Monica Manzoni – cel. 347 9336636
oppure inviare una mail all’indirizzo monica@caleidos.bo.it

Per maggiori informazioni sull’iniziativa:

www.assomensana.it

 

Caleidos proroga l’iniziativa nei mesi di ottobre e novembre 2015

settimana-prevenzione-invecchiamento-mentale